Ricerca e Sviluppo

Innovazione

Dal 2009 l’Oleificio Gabro sta conducendo un progetto di ricerca denominato “Olisafe” in collaborazione con il Dipartimento di Chimica dell’Università della Calabria e il CRA (Consiglio per la Ricerca e la sperimentazione in Agricoltura); il progetto ha come mission quella di produrre avanzamento nella ricerca di base e al tempo stesso trasferimento tecnologico per le imprese che hanno aderito all’iniziativa. I risultati hanno dimostrato la presenza di due principi ad attività antinfiammatoria, denominati Tyr-OLP e Htyr-OLPD, nell’olio extra vergine di oliva prodotto da olive ancora verdi della qualità Carolea in quantità complessiva pari a circa 300 mg/Kg. Questi risultati sono stati pubblicati nel febbraio 2011 sulla più prestigiosa rivista internazionale di chimica analitica, Analytical Chemistry della Società Chimica Americana.

Ambiente ed energie rinnovabili

L’Oleificio Gabro ha deciso, dalla sua nascita, di puntare all’utilizzo delle fonti di energia rinnovabili. È per questa ragione che sono stati installati, sul tetto dell’edificio, dei pannelli fotovoltaici in grado di produrre circa 196 Kw/h. Inoltre, per ridurre l’uso di petrolio e gas ai fini del riscaldamento e per riciclare i prodotti di scarto della produzione, Gabro ha installato caldaie a combustione di nocciolino di sansa, derivato dai noccioli delle olive e ottenuto senza l’uso di solventi chimici.